‘Cuori in cammino’, il tour del Piemonte per prevenire l’infarto. Ecco tutte le tappe

Toccare ferro non basta per proteggere il cuore! Camminare, ad esempio, è un ottimo modo per prevenire. Per questo dal 19 al 26 settembre Massimo Sainato, testimonial colpito da infarto con arresto cardiaco, camminerà insieme a tutti coloro che vorranno portare il proprio cuore in cammino per dare un esempio concreto sugli stili di vita attivi che aiutano a prevenire i rischi cardiovascolari. Con lui nelle piazze anche i Cardiologi dell’Anmco Piemonte (Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri) che nel Villaggio del Cuore educheranno a comprendere i fattori di rischio ed eseguiranno controlli cardiologici
L’iniziativa ‘Cuori in cammino’ prenderà il via sabato 19 settembre con il prologo, in programma a Pinerolo: si tratta di un tour di una settimana che da Aosta toccherà alcuni dei principali centri urbani del Piemonte per concludersi sabato 26 settembre al Parco del Valentino, a Torino.
Due i momenti significativi di ogni tappa: una camminata non competitiva con iscrizione gratuita, di circa 5/7 km. attraverso un percorso cittadino e il Villaggio del Cuore, all’interno del quale si svolgeranno attività sportive e controlli cardiologici.
L’idea è di a Massimo Sainato, nella vita esperto di comunicazione e organizzatore di eventi, ma soprattutto persona all’apparenza senza particolari fattori di rischio cardiovascolari e che invece qualche anno fa, nemmeno 50enne, ha subìto un arresto cardiaco a seguito di infarto, salvandosi per il rotto della cuffia grazie al fatto di trovarsi già all’interno del Pronto Soccorso.
“Il cuore è ripartito e con esso la volontà di non vanificare la rinascita – spiega Sainato – come tanti arrivavo da una vita sedentaria, spesso con qualche chilo di troppo, una cattiva alimentazione, un lavoro ricco di stress, la giornata per buona parte davanti a un computer. Da quel momento in poi la pratica di una attività fisica leggera, ma costante, come il camminare a passo sostenuto è diventato uno stile di vita al quale attenersi tutte le volte che posso”.
A fianco di Massimo Sainato, impegnati nell’organizzazione della tappa nella città sede dell’ospedale di appartenenza, scenderanno in piazza i cardiologi ospedalieri, che spiegheranno l’importanza del seguire stili di vita corretti quale migliore prevenzione verso i fattori di rischio cardiovascolari e realizzeranno alcuni controlli cardiologici.
“Io e i miei colleghi abbiamo aderito con entusiasmo al progetto” dichiara Marco Sicuro, direttore di Cardiologia all’Ospedale Regionale Parini di Aosta e attuale Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, che sostiene il progetto Cuori In Cammino con la creazione per ogni tappa di un Comitato locale costituito da cardiologi e da associazioni di volontari che si sono fatti carico dell’organizzazione. “Cambiare stile di vita è il primo passo nella prevenzione della malattie cardiovascolari, promuovere il cambiamento rientra nella nostra attività quotidiana di medici ed è un valore di ANMCO e della Fondazione per Il Tuo Cuore. Per questo aldilà del nostro lavoro in ospedale, saremo nelle piazze a fianco dei cittadini in un’occasione di incontro e di promozione della salute”.
In attesa della partenza e dell’arrivo di ogni tappa, prevista nel tardo pomeriggio per consentire anche a chi lavora di unirsi all’iniziativa, l’appuntamento sarà dunque al Villaggio del Cuore, una tenda della Protezione Civile allestita dai volontari dell’Anpas, Ente che supporta la manifestazione. Qui saranno molte le iniziative da scoprire.
La partecipazione a tutte le attività di Cuori In Cammino è GRATUITA: per ulteriori informazioni e per iscriversi a ogni tappa è sufficiente collegarsi a questo sito.

LE TAPPE
19 settembre PINEROLO (Prologo)
20 settembre AOSTA
21 settembre BIELLA
22 settembre NOVARA
23 settembre ALESSANDRIA
24 settembre ALBA
25 settembre SAVIGLIANO
26 settembre TORINO

IL COMITATO DEI CARDIOLOGI ORGANIZZATORI
A ogni tappa del Tour ha aderito un Medico Cardiologo Ospedaliero di primaria importanza nell’ambito della Regione Piemonte, che ha coinvolto il proprio staff sanitario nell’organizzazione della tappa e nella realizzazione dei contenuti medico scientifici proposti all’interno del Villaggio del Cuore.

Ecco tappa per tappa i Cardiologi Responsabili :
Dott. Riccardo RICCARDI – Direttore Cardiologia e Utic Ospedale Civile E. Agnelli – PINEROLO
Dott. Marco SICURO – Direttore Cardiologia e Utic Ospedale Regionale U. Parini – AOSTA
Dott. Matteo SANTAGOSTINO – Cardiologo Ospedale degli Infermi – BIELLA
Dott. Angelo Sante BONGO – Direttore Cardiologia 2 Ospedale Maggiore – NOVARA
Dott. Gianfranco PISTIS – Direttore Cardiologia Ospedale A. e B. Arrigo – ALESSANDRIA
Dott. Antonio DELLAVALLE – Direttore Cardiologia e Utic Ospedale S. Lazzaro – ALBA
Dott. Baldassarre DORONZO – Direttore Cardiologia e Utic Ospedale S.S. Annunziata -SAVIGLIANO
Dott. Federico CONROTTO – Cardiologo Città della Salute e della Scienza, Ospedale Molinette – TORINO