Cos’è e come funziona il grimaldello bulgaro

Cos’è esattamente e come funziona il “grimaldello bulgaro”? Ma soprattutto come è possibile difendersi in maniera concreta dall’attrezzo che negli ultimi mesi pare essere diventato di uso frequente per scassinare serrature ed entrare negli appartamenti da svaligiare.

Il grimaldello bulgaro è uno strumento che permette di ricostruire il profilo della chiave di una serratura a doppia mappa senza avere la chiave originale e senza smontare la serratura.
Ne esistono due tipi. Il primo è composto da due parti, un tensore e la “chiave morbida”, il secondo le comprende entrambe e viene definito “chiave magica”.

In entrambi i casi il funzionamento è lo stesso e viene spiegato in maniera chiara in questo video

E’ quindi vero che il grimaldello bulgaro è in grado di aprire con una certa facilità le serrature, ma solo quelle a doppia mappa e anche in questo caso non funziona con tutti i modelli ma solo con quelli di vecchia concezione.

C’è poi il discorso relativo ai costi. Un set completo di grimaldelli ha un costo di alcune migliaia di euro e non è quindi alla portata di un “delinquentello comune”.

La nostra porta di casa è quindi sottoposta a rischio maggiore se si verificano queste condizioni:

  1. Abbiamo una serratura vecchia (installata prima del 2011).
  2. La maggior parte delle abitazioni del nostro palazzo usano lo stesso tipo di serratura. In questo caso l’ipotetico ladro avrà più facile accesso ad una serie di appartamenti.
  3. La nostra porta ha esclusivamente la serratura a doppia mappa. Se infatti è presente anche una seconda serratura con un diverso principio di funzionamento l’eventuale ladro dovrà avere anche gli strumenti e le competenze necessari ad aprire la seconda serratura.

 



In questo articolo: