Il 3 dicembre esce Un Posto Sicuro il film sulla tragedia Amianto – Eternit a Casale Monferrato

Esce in Italia il tre dicembre Un posto sicuro di Francesco Ghiaccio che racconta la tragedia dell’Eternit di Casale Monferrato Il film, presentato in anteprima nazionale a Casale e poi a Torino racconta le stragi da amianto dovute alla Eternit,  Alla proiezione casalese c’erano i familiari di molte delle vittime.

Un posto sicuro, del regista Francesco Ghiacci ha come principali interpreti Marco D’Amore, Giorgio Colangeli, Matilde Gioli. Il film è prodotto da Indiana Production, La Piccola Società con Rai Cinema e Sky Cinema e con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte.

La trama del film

Luca ha gettato via la sua vita. E’ un alcolizzato, che si arrabatta intrattenendo i clienti di vari locali, interpretando la parte di un clown. Eduardo, suo padre, col quale proprio per la vita che conduce Luca ha un rapporto difficile (o sarebbe meglio dire non ha per nulla rapporti) è un ex operaio della Eternit di Casale Monferrato. Eduardo, come moltissimi altri, è malato. Un tumore ai polmoni lo sta consumando. Questa circostanza in qualche modo, riavvicina padre e figlio. Attraverso la tragedia personale Luca prende coscienza di quella che è una tragedia collettiva e si assumerà oltre che la responsabilità di accudire suo padre fino alla fine, anche quella di fare la propria parte (per come sa e può) per una tragedia che è di tutti, attraverso la rappresentazione di uno spettacolo teatrale.

 

Il trailer di Un Posto Sicuro

L’intervista a Francesco