Mongolfiera scomparsa in Ossola: nessuna traccia, sospese le ricerche

Si sono concluse a metà mattinata le perlustrazioni aree sul luogo in cui tre testimoni, nel pomeriggio di ieri, avrebbero visto precipitare una mongolfiera. Si tratta dell’imbocco della Val Divedro che conduce al Passo del Sempione, in territorio ossolano. Durante la notte un sofisticato drone, con telecamera a infrarossi, proveniente dalla Svizzera ha proseguito senza esito le ricerche fino all’una. In seguito, dalla mattina di oggi, l’elisoccorso del 118 con a bordo gli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese ha ripreso il lavoro interrotto durante la notte senza individuare resti del pallone. Infine, è rientrato alla base l’elicottero dei Vigili del Fuoco che ha dato ulteriore esito negativo.
In conseguenza alle perlustrazioni aeree, vengono ufficialmente interrotte le ricerche che, potranno essere riattivate in caso di denuncia di scomparsa degli eventuali passeggeri della mongolfiera.