Seguici su

Cronaca

Il sindaco di Argentera indagato per appalti truccati

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

Il sindaco di Argentera, comune del cuneese, Arnaldo Giavelli è indagato con altre quattro persone con l’accusa di avere favorito parenti e imprese compiacenti nelle gare d’appalto indette dal Comune. Gli altri indagati sono titolari o soci delle società che si sono aggiudicate i lavori. L’inchiesta è della guardia di finanza, coordinata dalla procura di Cuneo, e punta in particolare sull’appalto indetto dal comune di Argentera con il finanziamento da un milione di euro del programma ‘6000 Campanili’.

In corso anche accertamenti sull’utilizzo del gasolio di proprietà comunale, che sarebbe stato utilizzato da soggetti estranei all’amministrazione.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

adv

Dalla home

adv

Facebook

adv