Seguici su

Asti

Expo Ferroviaria, quante occasioni di sviluppo per le aziende piemontesi del settore

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

Sono 11 i compratori stranieri del comparto ferro-tranviario che il 5 e 6 aprile saranno a Torino in occasione di Expo Ferroviaria: incontreranno 55 imprese italiane, di cui 43 piemontesi (delle province di Torino, Cuneo, Asti Novara e Verbania). L’iniziativa si inserisce nel Progetto Integrato di Filiera (PIF) Torino Piemonte Railway che il Centro Estero per l’Internazionalizzazione (Ceipiemonte) gestisce su incarico di Regione Piemonte, Unioncamere Piemonte, Camere di commercio di Piemonte e Valle d’Aosta e si rivolge alle imprese italiane e straniere, anche non espositrici.
Nella stessa cornice, inoltre, il 7 aprile, Torino Piemonte Railway organizza il workshop ‘Innovazione e mercati internazionali nel settore ferroviario Torino’ (Lingotto Fiere, Sala Verde h. 10.00) che focalizzerà le tendenze della tecnologia ferroviaria nel breve e medio termine derivanti dai bisogni della mobilità. Si parlerà di orientamenti di sviluppo e innovazione individuati dalla EU e dall’industria, delle prospettive di sviluppo politico economico in Turchia e Iran e sullo scenario di mercato possibile per le piccole e medie imprese fornitrici di sottosistemi, componenti e servizi di ingegneria e progettazione.
I buyer partecipanti ai b2b arrivano da Belgio, Cina, Francia, Iran, Romania, Svezia, Turchia: tutti mercati di estremo interesse in termini di opportunità di business per il settore.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese