A Torino Comics i progetti dell’Operazione Miccia

A Torino Comics avverrà la presentazione dei primi giovani autori dell’Operazione Miccia, lanciata a dicembre 2015 durante l’Edizione Xmas Comics & Games. Basato sul concetto di innovazione nel campo artistico-culturale, il progetto trae ispirazione dal concetto di “Miccia”, strumento in grado di “far esplodere” la creatività (oltre che rappresentare un omaggio allo storico testimonial di Torino Comics “Pietro Miccia” di cui si festeggia i vent’anni). L’iniziativa è stata rivolta a gruppi di giovani creativi, interessati al mondo della comunicazione narrativa multicanale (videomaker, disegnatori, sceneggiatori, grafici, animatori in film di animazione, progettisti di videogiochi, youtubers, blogger, watpaddisti ecc.).

Dalle schede e i lavori preparatori delle opere pervenute entro il mese di marzo 2016, la Giuria ha selezionato alcuni lavori che meritano una menzione speciale, per originalità e qualità artistica. Le creazioni dovranno poi essere completate e realizzate compiutamente entro l’edizione del prossimo anno. I lavori fino ad oggi pervenuti hanno, quasi tutti, utilizzato il linguaggio del Fumetto ma i lavori delle altre categorie (video, cos, etc..) potranno essere completate e premiate, a loro volta, nelle edizioni successive di Torino Comics, rispettando la “filosofia” dell’Operazione Miccia: un work in progress da parte di giovani creativi, basato sull’innovazione e l’originalità. I vincitori riceveranno un diploma e un kit di prodotti da disegno.

Inoltre, l’opera che sarà ambientata in Piemonte riceverà anche un Premio Speciale Quotidiano Piemontese, che vuole significare l’attenzione verso il territorio e le tradizioni piemontesi.

L’Operazione Miccia è un progetto di Torino Comics e L’Anonima Fumetti, in partnership con Accademia Albertina di Belle Arti, Event Horizon School, Scuola Internazionale di Comics, I.E.D. e con la sponsorship di Exenia srl.



In questo articolo: