E’ latitante ma non rinuncia a facebook: fermato a Torino l’accusato di una rapina in Svizzera

Era in fuga dal 17 maggio scorso, quando con un complice aveva sequestrato, picchiato e rapinato due donne a Oberdorh, in Svizzera. L’uomo è stato localizzato Torino, mentre il suo complice è stato arrestato, nei giorni scorsi, in Germania.

I carabinieri della Sezione Catturandi del nucleo investigativo, su input di S.I.R.E.N.E. – servizio per la cooperazione internazionale di polizia – hanno individuato e arrestato Antonio Garcia Rios, 37 anni, in un appartamento-covo di via Gaspare Spontini. L’uomo è ritenuto responsabile di rapina.

Sul suo profilo Facebook (dove utilizza uno pseudonimo) l’uomo aveva postato diverse fotografie in città in alcuni bar e discoteche. In uno scatto è ritratto sorridente con diverse donne, una di loro era conosciuta ai militari. I successivi appostamenti sotto casa della donna hanno permesso di arrestare individuare il nascondiglio del rapinatore-ricercato.

Ora le indagini dei carabinieri continueranno anche nel gruppo di amicizie frequentate nel periodo di permanenza in città.



In questo articolo: