Codice rosso per il Maltempo in Piemonte: scuole chiuse giovedì 24 in diversi comuni del torinese e cuneese

Continua Il maltempo sul Piemonte, con codice rosso in vari aree per le forti piogge. Le Scuole  giovedì 24 novembre saranno chiuse nei comuni di Torre Pellice, San Secondo di Pinerolo, Bricherasio, Prarostino, Porte e Villar Pellice nel torinese; nel cuneese a Bagnolo Piemonte, Nucetto, Bagnasco, Priola, Levice e Garessio, mentre a Lesegno, Ceva e Ormea le scuole resteranno chiuse fino venerdì 25.

Il Comunicato  della Protezione Civile

Nella giornata di oggi, eccetto il Tanaro che nella zona di Garessio ha sfiorato il livello di guardia, gli altri fiumi sono rimasti tutti sotto il livello di attenzione. La maggior precipitazione nelle 12 ore (94 mm) si è registra nella stazione di Piaggia nel cuneese. Forti precipitazioni sono cadute nel nord  e ovest del Piemonte.

L’intensificazione del maltempo  ha indotto alcuni sindaci alla chiusura  per  giovedì 24 novembre delle scuole nei comuni di Torre Pellice, San Secondo di Pinerolo, Bricherasio, Prarostino, Porte e Villar Pellice nel torinese; nel cuneese sono giunte comunicazioni di chiusura a Bagnolo Piemonte, Nucetto, Bagnasco, Priola, Levice e Garessio, mentre quelle Lesegno, Ceva e Ormea resteranno chiuse fino venerdì 25.

I Sindaci di Biella, di Borgofranco, Nebbiuno, Arona e Novara, di Pomaretto, Angrogna, Villar Pellice, Trana, e Perosa Argentina e di Ornavasso hanno attivato i Centri operativi comunali, COC. Le Prefetture hanno aperto i Centri operativi misti, COM, di Alessandria, Bosio, Castellazzo Bormida, Ovada, e nel Novarese di  Borgomanero e i  Centri di coordinamento soccorso, CCS, ad Alessandria, Asti, Biella, Cuneo e Torino.

 

Secondo Torino Meteo

Le carte di previsioni della quantità di precipitazione, emesse dai principali modelli ad area limitata, confermano le intense precipitazioni nella giornata di giovedì, con cumulate prossime ai 100-150 mm giornalieri su rispettivi settori: Valle Stura di Lanzo,Val Ala,Valle d’Orco,Val Soana,Val Pellice,Val Chisone,Val Germanasca e Sangone.

Gli organi preposti danno un livello di allerta 3 sulle medesime aree. Saranno da mettere in conto frequenti criticità su corsi d’acqua minori e diffusi fenomeni di versante. Molte stazioni automatiche dell’Arpa Piemonte al momento rilevano cumulate superiori ai 100 mm sul bacino del Sesia, mentre nella provincia di Torino le cumulate su Orco – Bassa Dora Riparia e Sangone sono sui 30-70 mm. Nevica intensamente a quote comprese tra i 2100-2300 m.

La massima intensità precipitativa è prevista tra 6:00 della giornata di giovedì e le prime ore di venerdì, graduale diradamento delle piogge a a partire dal pomeriggio di venerdì. Su zone di pianura al momento si registrano piogge intermittenti, nella giornata di domani previsti circa 40-60 mm sul capoluogo(valore indicativo). 

Potete seguire gli aggiornamenti in tempo reale sulla situazione meteo su questa pagina con #AllertaMeteoPIE



In questo articolo: