Ogni italiano gioca 1400 euro l’anno: ‘Fate il nostro gioco’ (mercoledì 14 a Torino) dimostra perché non ha senso

Ottantotto. Sono i miliardi di euro raccolti con il gioco d’azzardo nel 2015: ogni italiano, neonati compresi, ha giocato in un anno oltre 1400 euro per tentare la fortuna. Ma quanto è davvero a portata di mano la dea bendata? E si tratta davvero di un sogno low cost nascosto nei biglietti di Win For Life, slot machine, videolottery, Superenalotto, Gratta e Vinci, lotto, poker, bingo, roulette, e scommesse sportive? Ed infine: è davvero così irrisoria la spesa per l’acquisto di un biglietto?

Da queste domande è nata nel 2009 l’esperienza di ‘Fate il Nostro Gioco’: usare la matematica come un “antidoto logico” contro gli eccessi del gioco per creare maggiore consapevolezza nei cittadini, soprattutto nei più giovani, e per sviluppare pensiero critico e conoscenza sulle leggi che governano la sorte. Il progetto ha coinvolto fino a oggi quasi 100.000 persone, in maggior parte studenti, in Italia ma anche in Francia e in Svizzera.

‘Fate il nostro gioco’ sarà al Museo del Risparmio di Torino (via San Francesco d’Assisi 8/a) mercoledì 14 dicembre. Paolo Canova, matematico, e Diego Rizzuto, fisico, svelano, usando la scienza dei numeri, piccoli segreti e grandi verità intorno all’immenso fenomeno del gioco d’azzardo.
Ingresso gratuito prenotando entro il 13 dicembre a info@museodelrisparmio.it.

‘Fate il Nostro Gioco’ esplora le leggi matematiche e probabilistiche che stanno dietro il caso e le scommesse. E lo fa con tutti gli strumenti immaginabili: interventi televisivi, una mostra, un laboratorio, una conferenza per gli studenti e per la cittadinanza, corsi di formazione e approfondimenti per operatori e insegnanti, una pagina Facebook e un account Twitter in continuo aggiornamento e anche un libro che si intitola appunto: “Fate il vostro gioco” (casa editrice ADD).

Nel libro un matematico e un fisico, Paolo Canova e Diego Rizzuto, che sono anche i promotori della campagna di informazione contro il gioco d’azzardo, ci propongono un divertente viaggio nel mondo delle scommesse e ci illustrano le variabili e le leggi sottostanti a quello che ci si ostina a chiamare “fortuna”.

Per maggiori informazioni: http://www.fateilnostrogioco.it/it/il_progetto.php