Quattro alpinisti morti per il crollo di una cascata di ghiaccio a Gressoney

Stavano salendo la parete ghiacciata quando una roccia si è staccata e li ha travolti. Quattro alpinisti italiano sono morti questa mattina a Gressoney-Saint-Jean, in Val d’Aosta a causa  del crollo di una cascata di ghiaccio.

Nell’incidente è rimasto ferito un quinto alpinista che è stato trasportato all’ospedale Parini di Aosta: aveva già superato la salita e si stava riposando in alto: l’uomo è stato solo sfiorato dal distacco.

Secondo le prime ricostruzioni il distacco della parete ghiacciata sarebbe avvenuto mentre un alpinista si stava arrampicando mentre gli altri quattro erano alla base della cascata.

Sul posto immediatamente il soccorso alpino che è intervenuto con l’elisoccorso.

Dalle prime informazioni sembrerebbe che le vittime siano due uomini e due donne residenti nella provincia di La Spezia.