Valanga travolge 3 scialpinisti nel vallone del Pis in alta Val Pellice

Una valanga ha travolto 3 scialpinisti nel vallone del Pis in alta Val Pellice, a monte del rifugio Jervis nel Comune di Bobbio Pellice. A causa delle cattive condizioni meteorologiche l’elicottero non hapotuto raggiungere il luogo dell’incidente. Una prima squadra del CNSAS Piemonte – Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese è partita dal rifugio e si è portata sul posto a u 2500 metri.

Una donna con ferite di modesta entità è stata prelevata e trasportata al rifugio a bordo di una barella, mentre per la stabilizzazione di un altro alpinista travolto si è atteso il sopraggiungere da valle di un sanitario del CNSAS Piemonte che ha coordinato le operazioni per caricare l’uomo sul toboga con cui è stato ricondotto presso il rifugio Jervis.

I 3 scialpinisti sono di nazionalità belga non sono stati completamente sepolti dalla massa nevosa e nessuno dei 3 è in pericolo di vita: un uomo ha riportato una sospetta distorsione al ginocchio, una donna ha una probabile frattura al setto nasale e l’infortunato più grave ha riportato una sospetta frattura alla gamba oltre a traumi al costato.



In questo articolo: