Calca in piazza San Carlo, Codacons denuncia sindaco e forze dell’ordine per concorso in lesioni gravissime

Indagare il sindaco Chiara Appendino e le forze dell’ordine di Torino per concorso in lesioni gravissime e strage. A chiederlo il Codacons, che presenta oggi un esposto alla Procura della Repubblica per i gravi fatti di Piazza San Carlo.

“In queste ore stanno emergendo numerose falle sul fronte della sicurezza che avrebbero contribuito ad aggravare le conseguenze del panico scoppiato in piazza – spiega l’associazione –. Riteniamo quindi doveroso indagare per verificare se Sindaco, Prefetto e forze dell’ordine abbiano compiuto tutti gli atti previsti dal loro ufficio volti a garantire la sicurezza pubblica, la limitazione a vendita e ingresso in piazza di alcolici e bottiglie di vetro, la presenza di vie di fuga e altre misure di sicurezza  previste dalle norme vigenti per le manifestazioni pubbliche”.

Il Codacons ha inoltre pubblicato sul proprio sito www.codacons.it una azione risarcitoria collettiva dedicata ai cittadini che durante la finale di Champions Juventus-Real Madrid si trovavano in Piazza San Carlo: costoro – spiega l’associazione – possono chiedere il risarcimento danni nei confronti dei soggetti pubblici o privati che saranno ritenuti responsabili di illeciti, costituendosi parte offesa nell’inchiesta della magistratura, utilizzando l’apposito modulo pubblicato qui.