Nubifragio su Torino: danni, strade chiuse e deviazioni ai mezzi pubblici

Sono gravissimi i danni causati dal violento nubifragio che ieri sera si è abbattutto su Torino e su tutta la cintura. Allagamenti, tetti divelti, strade trasformate in fiumi. Tetti in lamiera divelti a Piobesi e Candiolo. A Moncalieri il sottopasso della stazione si è allagato sommergendo le auto in transito. Alberi e rami caduti un po’ ovunque. Sono state centinaia le chiamate ai vigili del fuoco.

Al momento la situazione a Torino è la seguente:

– il sottopasso di via Germagnano è chiuso

– ci sono possibili chiusini scoperchiati e ancora non ripristinati e rami ancora sulla carreggiata

– in piazza Carlina 15 un albero caduto

– rami caduti in corso Galileo Ferraris ang. corso Einaudi

– rami caduti in corso San Maurizio in più punti

– una parte della balconata in via Nino Costa 5 è crollata sul cornicione

Anche i mezzi pubblici, a seguito dei violenti temporali, subiscono deviazioni o limitazioni di percorso. Le linee 3 e 6 non percorrono il tratto di corso Regina Margherita tra via Rossini e il ponte Regina Margherita solo direzione Repubblica; la linea 10 tram limita in piazza Statuto; le linee 3 16cd 16cs per circa un’ora da ora non transiteranno al Rondò Forca ma percorreranno piazza Statuto, via Cibrario…; la linea 81 a Moncalieri è deviata causa allagamento sottopasso di via Pastrengo; la linea 57 limita causa alberi caduti in via XXV Aprile a San Mauro.

Tra le strutture che hanno subito danni c’è anche il teatro Erba, il cui scantinato si è allagato



In questo articolo: