Il 3 settembre per le strade di Torino con il Dario Argento Tour Locations

Quanti film ha girato Dario Argento a Torino? Dove li ha girati? Quali palazzi ha utilizzato? Quali piazze? Quali scorci ha scelto? Tutte domande a cui ormai da sette anni dà risposte ad inizio settembre il Dario Argento Tour Locations Torino di Stefano Oggiano e Davide Della Nina, appuntamento di cui siamo orgogliosamente partner.

E il tour che svela i segreti della città più amata dal maestro italiano del brivido vedrà la sua settima edizione domenica 3 settembre 2017. Appuntamento alle 9.30 in piazzale Duca d’Aosta e poi via per un lungo giro tra le strade di Torino alla scoperta dei luoghi utilizzati da Dario Argento nei suoi film torinesi, giro che si concluderà intorno alle 19.30 in piazza Cln, vero luogo cult per tutti gli argentiani. A seguire cena e quiz sui film di Argento con “premio per l’argentiano del Tour” (che quest’anno riguarderà i primi 4 gialli argentiani degli anni ’70).

L’iscrizione al tour è di 25 euro che comprendono, oltre alla visita di una trentina di location, anche l’ingresso nella storica location dell’Istituto Terzi (la Gam), i quiz a premi nel corso del tour, l’esposizione di alcuni oggetti di scena originali (la Mannaia di Profondo rosso, il rasoio di Tenebre e il calco del volto di Adrien Brody usato per Giallo), il set di cartoline ricordo e naturalmente l’incontro con gli ospiti.

E gli ospiti della settima edizione saranno Lara Wendel (Tenebre), Antonio Tentori (sceneggiatore di Dracula e autore di molti lavori su Argento), Liam Riccardo (Giallo), Franco Vaccaro (Profondo rosso) e Claudio Lattanzi (che con Argento ha collaborato in più occasioni). Non mancherà Valeria Cavalli (La terza madre), madrina ufficiale del Tour.

Il Dario Argento Tour Locations Torino è organizzato da Davide Della Nina e Stefano Oggiano.

Questa edizione sarà dedicata a Giovanni Bartolucci, ucciso dal padre Galeazzo insieme alla moglie a Ferrara, prima di suicidarsi. Giovanni, appassionato cinefilo e proprietario di una importante collezione di film in pellicola (andata distrutta nell’incendio della casa), era da anni in contatto con gli organizzatori e con molti dei partecipanti abituali del DatlTO, con i quali giornalmente scambiava opinioni sul cinema nei gruppi facebook dedicati alla settima arte.

Iscrizioni e dettagli sull’evento facebook

La pagina facebook del DatlTO