Seguici su

Cronaca

“Fai le pulizie in ginocchio e non lavarti o ti ammazzo”, arrestato fidanzato

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

Alla fine, dopo anni di torture e angherie, l’incubo è finito: la ragazza 25enne è riuscita a denunciare il compagno che la schiavizzava arrivando anche a minacciarla di morte. I carabinieri di Susa hanno arrestato D. S., 26enne  operaio di Susa, per maltrattamenti in famiglia detenzione illegale di armi comuni da sparo e ricettazione. Infatti, anche se davanti al gip l’uomo ha negato i maltrattamenti alla compagna, non ha potuto nascondere l’intero arsenale detenuto illegalmente trovatogli in casa dai militari: un fucile flobert calibro 9, una balestra, un taser, 39 munizioni e un fucile da caccia calibro 12 rubato.

La prima denuncia della donna risale 2015. Ma i maltrattamenti erano continui:“I pavimenti si lavano in ginocchio, i piatti senza spugna e mani nude” le diceva.  Di più: “Non potevo fare la doccia se non me lo diceva lui”, ha spiegato in caserma la ragazza. “Diceva che i miei capelli lunghi sarebbero rimasti appiccicati alle piastrelle”.

 

 

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

adv

Dalla home

adv

Facebook

adv