Borsalino verso un futuro possibile: ratificato il concordato e l’aumento di capitale

Lo storico marchio di Alessandria Borsalino ha annunciato di avere depositato la documentazione per l’ammissione della società alla procedura di concordato in continuità basato, su di un aumento di capitale riservato a Haeres Equita srl che sostiene il concordato.
Borsalino aveva chiesto e ottenuto l’ammissione al concordato in bianco nel maggio del 2015, a seguito del crac del socio di riferimento Marenco grazie a un accordo che prevedeva l’impegno di Camperio e della sua azienda Quest Partners, di affittare il ramo d’azienda sino al successivo 31 maggio 2017, per divenirne successivamente proprietario, investendo un totale di 23 milioni di euro, attraverso la newco Haeres Equita srl, con sede a Valenza.



In questo articolo: