Calca di piazza San Carlo, il Pd deposita mozione per rendere pubblici i documenti della Commissione d’indagine

Dopo mesi dal disastro di piazza San Carlo, quando, dopo la fine della partita Juventus – Real Madrid, ad un certo punto la folla di persone ha cominciato a correre all’impazzata per sfuggire a un inesistente  allarme bomba e provocò 1526 feriti e la morte di Erika Pioletti, oggi il Pd ha depositato una mozione per chiedere alla Sindaca e Giunta di rendere fruibili e pubblici sul sito della Città tutti i documenti e le trascrizioni stenografiche delle sedute di della commissione d’indagine. 

La prima firmataria, il Vicecapogruppo del Pd Chiara Foglietta spiega:

Sono passati mesi, ma non possiamo dimenticare i fatti di Piazza San Carlo. Quelle immagini sono nitide nella nostra memoria e come amministratori di questa città ancora chiediamo chiarezza.
Come minoranza avevamo chiesto l’istituzione di una Commissione d’indagine, ricordate?

Oggi abbiamo deciso di depositare una mozione in cui chiediamo a Sindaca e Giunta di rendere fruibili e pubblici sul sito della Città tutti i documenti e le trascrizioni stenografiche delle sedute di quella Commissione.
Palazzo di vetro, trasparenza… parole che il #M5S va ripetendo dalla propria nascita. Conquistando la Sala Rossa gli slogan non sono mutati, ma i fatti non mi pare siano sempre conseguenti.

Il 18 settembre in Consiglio abbiamo discusso la proposta di mozione “Indirizzi per la gestione dei grandi eventi nella Città di Torino in seguito a quanto emerso durante i lavori della Commissione d’Indagine sugli incidenti di piazza San Carlo del 3 giugno 2017”

L’atto è stato redatto dalle minoranze e bocciato dai 5 stelle. In quel testo venivano riportati alcuni contenuti emersi dalla Commissione d’indagine. Prontamente un consigliere 5 stelle è intervenuto dicendo: “Apro parentesi, sulle trascrizioni, chiederei al Segretario Generale se dalla Procura non siano arrivate richieste di secretazione di renderle pubbliche perché da quel punto di vista non c’è nulla di segreto per il nostro gruppo, quindi se dal punto di vista della Procura non c’è nessuna richiesta di secretare determinati aspetti, dal nostro punto di vista sono pubblicabili, e troviamo giusto che siano pubblicate..”.

I tempi sono maturi. Noi aspettiamo e insieme a noi moltissimi cittadini che vogliono chiarezza.

Questa la mozione



In questo articolo: