Indagata la madre della ragazza di 13 anni morta a Gassino

La procura di Ivrea ha iscritto sul registro degli indagati per omicidio stradale, la mamma di Beatrice Montrucchio, la ragazza di 13 anni  morta in seguito a un incidente stradale avvenuto a Gassino,

lungo la strada tra Bussolino e Rivalba, in provincia di Torino.

La donna che è l’unica indagata era alla guida della Mini Cooper che si è scontrata contro una Punto per poi finire la sua corsa contro un basamento in cemento.

La ragazzina, secondo i rilievi, non indossava la cintura di sicurezza e per questo motivo è stata sbalzata fuori dall’abitacolo.



In questo articolo: