Siccità: danni per 185,4 milioni di euro in 592 Comuni del Piemonte

La Giunta regionale, al termine della riunione di venerdì 15 dicembre 2017, ha fatto sapere che “su iniziativa dell’assessore Giorgio Ferrero, verrà inoltrata al Ministero delle Politiche agricole e forestali la richiesta di declaratoria del carattere di eccezionalità della prolungata siccità che ha colpito il Piemonte nella primavera e nell’estate del 2017, annoverandola tra le avversità atmosferiche assimilabili alle calamità naturali”. I danni conteggiati dai tecnici dell’assessorato ammontano a oltre 185,4 milioni di euro e coinvolgono il territorio di 592 Comuni. “L’obiettivo – conclude la Giunta regionale – è permettere alle imprese agricole di accedere ai contributi previsti dalla legge per la ripresa dell’attività produttiva”.



In questo articolo: