Ferito da un petardo alla Falchera, 12enne rischia l’amputazione della mano

Un ragazzino di 12 anni, residente alla Falchera, in via delle Querce, rischia l’amputazione di una mano dopo essere rimasto ferito da un petardo inesploso questo pomeriggio nel cortine di casa.  La zona è sempre la stessa, ossia quella dove la notte di Capodanno a causa dei petardi sono rimaste ferite una decina di persone nonché dove l’esplosione di una bomba carta che ha provocato importanti danni alle abitazioni e il ferimento di quattro persone sono usciti in rete i video delle esplosioni per Capodanno.

Il ragazzino è stato trasportato in ambulanza all’ospedale Regina Margherita di Torino.

Adesso sull’accaduto indaga la polizia sull’accaduto: non è chiaro se il ragazzino abbia trovato il petardo per strada o qualcuno l’abbia lanciato da qualche balcone.



In questo articolo: