Ragazza di 15 anni investita e uccisa da un treno alla stazione di Porta Susa

E’ successo la mattina di mercoledì 4 aprile intorno alle ore 7:00. Una studentessa di 15 anni, Beatrice Inguì di Rivoli, è stata travolta dal treno regionale diretto a Milano. Sono intervenuti subito i vigili del fuoco che hanno provato a disincastrarla. I soccorritori hanno lavorato due ore nel tentativo di liberare la ragazzina ma la 15enne è deceduta.

Sembra che il treno abbia agganciato lo zaino della ragazza, trascinandola sotto i binari, davanti agli occhi dei compagni. Come tutte le mattina, la ragazza stava infatti aspettando il treno per raggiungere Vercelli dove ha sede il liceo musicale che frequentava. Altri testimoni, invece, riferiscono che la ragazza sia scivolata proprio nel momento del passaggio del convoglio.

La circolazione dei treni, fa sapere Trenitalia, non è stata interrotta e non sono previsti ritardi.

Era mia allieva da due anni, la ricordo come una ragazzina molto dolce anche se ancora non riesco a parlare al passato, quello che è successo mi pare impossibile” ha detto all’Adnkronos Massimo Brusa, insegnante di matematica del liceo musicale “Lagrangia” di Vercelli.

“Ogni mattina – racconta – insieme ad altri ragazzi provenienti da Torino e provincia prendeva il treno per venire a Vercelli a frequentare il nostro liceo. Erano sempre in gruppo e si facevano compagnia sia lungo in viaggio, sia nel percorso che dalla stazione porta alla scuola”.

In segno di lutto la Conferenza dei Capigruppo del Consiglio Comunale di Torino ha deciso di annullare la cerimonia di inaugurazione e intitolazione del Ponte Unione Europea che collega corso Matteotti e via Cavalli, prevista per giovedì 5 aprile 2018 alle ore 12.15.



In questo articolo: