LP, grande serata a Stupinigi Sonic Park

Sempre emozionante LP, ovvero Laura Pergolizzi, che torna dalle nostre parti, dopo essere passata da GruVillage un paio di estati fa, protagonista per la terza serata dello Stupinigi Sonic Park.

Sempre numeroso e caloroso il suo pubblico, capace di lunghe trasferte e di ore di coda già dalla prima mattina pur di poterla vedere da vicino e di toccarla, cosa che non manca di fare, scendendo a bordo transenna per ringraziare i suoi numerosi fan.
Ormai affermatasi a livello internazionale e vera rivelazione del 2016, ha ottenuto un grande successo con l’album Lost on you, certificato con 6 dischi di platino e un disco d’oro per ‘Lost On You‘, ‘Other People‘ e ‘Strange‘.
Il festival ha preso ormai quota, location meravigliosa, sottolineata da tutti gli artisti, che possono esibirsi di fronte alla Palazzina di Caccia, residenza sabauda Patrimonio dell’Unesco dal 1997, con il bellissimo parco a fare da cornice.
Accesso semplice, personale gentile e disponibile, area attrezzata e cibo di ottima qualità, degli artisti e della loro importanza è già stato detto.

La produzione di Reverse Agency e Vertigo, Stupinigi Sonic Park è un festival promosso dalla Città di Nichelino e Sistema Cultura, patrocinato da Regione Piemonte e Camera di Commercio di Torino, in collaborazione con Palchi Reali, Piemonte dal Vivo e Consorzio Residenze Reali Sabaude.
Dopo Jeff Beck, Steven Wilson ed LP è ora della folla e del calore dei Negrita, il 5 Luglio e Caparezza, attesissimo il 9, per chiudere l’11 con i mostri sacri dell’hard rock i Deep Purple.

Report e foto Paolo PAVAN/QP



In questo articolo: