L’elisoccorso alpino del Piemonte compie 30 anni. Oggi ci sono quattro basi a Torino, Borgosesia, Alessandria e Cuneo-Levaldigi

L’elisoccorso alpino del Piemonte compie trent’anni. La prima base fu aperta l’11 agosto del 1988 vicino all’ospedale di Savigliano; qualche giorno dopo ne venne inaugurata una seconda a Borgosesia.

Ai tempi il servizio era gestito dall’Automobile club Italia, oggi la gestione è affidata al sistema sanitario regionale.

All’epoca le basi erano dotate di un elicottero Alouette, adatto per gli interventi in montagna, con a bordo il pilota, un tecnico verricellista e un medico

Oggi il servizio conta quattro basi alpine a Torino, Borgosesia, Alessandria e Cuneo-Levaldigi e dispone di elicotteri in grado di imbarcare un’equipe completa e due feriti per volta.



In questo articolo: