Caldane, fiocco rosa in Valle Varaita dopo 62 anni: nasce Rebecca

Se la nascita di un bambino è un miracolo, quello di Rebecca lo è all’ennesima potenza. Era dal 1959, infatti, che a Caldane, in Val Varaita, nel cuneese, non nasceva un bimbo. Sessantadue anni dopo, in una baita della borgata che fa parte del comune di Casteldelfino, in provincia di Cuneo, è nata la piccola Rebecca, bimba di 2 chili e 700 grammi.

La piccola, figlia della mamma Cinzia e del papà Luca, è la quinta componente della famiglia Ruà. Ed è la sesta abitante del villaggio.

“Fino a novembre scorso – spiega a “La Stampa” papà Luca – eravamo con mia moglie Cinzia e gli altri due nostri figli Isabelle e Ivan gli unici abitanti; ora si sta trasferendo in una casa qui vicino una signora”.

Pochi? Certo, non proprio una metropoli. Ma vivere in paese ha i suoi vantaggi: “Durante l’anno siamo da soli – racconta la coppia al Corriere -. Ma il nostro stile di vita è cambiato. Siamo più tranquilli anche se viaggiamo di più. Ma siamo immersi nella natura e non nel rumore della città. Una grande conquista”.

 



In questo articolo: