Stazione di Porta Susa, approvata la Convenzione per la valorizzazione dell’area

Approvata oggi dal Consiglio Comunale di Torino lo schema di convenzione tra Città di Torino, FS Sistemi Urbani S.r.l. e RFI S.p.A. per l’attuazione dei diritti edificatori generati dall’Ambito “8.18/3 Spina 2 – Porta Susa”.

Si tratta di un documento – come ha spiegato il vicesindaco Guido Montanari – propedeutico alla valorizzazione dell’intera area di Porta Susa, dove verranno realizzati un albergo e una serie di servizi, grazie anche a investitori privati: “La Città di Torino – ha dichiarato – non è affatto ferma, ma ha un’attività urbanistica vivace!”.

Prima della votazione sono intervenuti in dibattito i consiglieri comunali:

Damiano Carretto (M5S): Mi auguro che l’iter per la trasformazione della vecchia stazione di Porta Susa proceda il più velocemente possibile. Seguiremo il progetto in Commissione Urbanistica. Auspico poi si possa presto riqualificare anche il grattacielo Rai.

Stefano Lo Russo (PD): Il PD condivide l’impostazione urbanistica e voterà questo provvedimento, che porta avanti quanto già fatto dall’Amministrazione precedente, pur se in ritardo. Mi auguro effetti positivi per la ri-funzionalizzazione dell’area.



In questo articolo: