Esplosione a Modena, studente di Chieri gravemente ustionato

Uno studente di 19 anni originario di Chieri è rimasto gravemente ustionato in un’esplosione avvenuta stamattina, mercoledì 5 dicembre, in un’abitazione nel centro storico di Modena. Stando alle fonti, l’esplosione sarebbe stata causata da una fuga di gas. Il 19enne è stato condotto all’Ospedale di Parma: a quanto appreso avrebbe ustioni sul 90% del corpo e si trova in coma farmacologico. Fondamentale l’intervento degli uomini della Polizia di Stato i quali hanno estratto dall’immobile colpito dall’esplosione il ragazzo e altre tre persone.



In questo articolo: