Capodanno ‘Magico’ 2019 a Torino: misure di sicurezza per lo spettacolo in piazza Castello

Il 31 dicembre, a partire dalle ore 20, ingresso in piazza Castello attraverso varchi controllati (vietato portare con sé contenitori in vetro, lattine, spray – compresi quelli al peperoncino – e altri oggetti potenzialmente pericolosi). Dalle ore 18 stop al traffico privato e deviazioni dei mezzi pubblici nell’area degli eventi.
Sul sito web “Torino Capodanno Magico 2019” (https://capodannotorino2019.bsafe.city/home), tutte le informazioni sulle modalità di accesso alle aree presidiate.

Migliaia di persone sono attese in piazza Castello per vivere una notte speciale tra teatro, spettacolo e incanti, con 30 artisti internazionali sul palco e 100 minuti di magia per un Capodanno da Guinness dei Primati.

L’Amministrazione comunale ha adottato – di concerto con la Prefettura e la Questura di Torino – una serie misure finalizzate a garantire elevati standard di sicurezza prima, durante e dopo l’evento che inizierà alle ore 22 del 31 dicembre e si concluderà alle ore 1.30 del 1 gennaio.

In particolare, è stato stabilito che l’ingresso delle persone avverrà attraverso varchi controllati. Nelle stesse aree, che saranno anche interdette al transito del veicoli, sarà vietata la vendita di bevande in contenitori di vetro e in lattine chiuse.

Dalle ore 20 accesso controllato

Il piano di sicurezza predisposto per l’evento di fine anno prevede che piazza Castello possa ospitare fino a un massimo di circa 15mila persone.

Per il pubblico l’accesso avverrà mediante una serie di varchi controllati da personale specializzato.

Sarà vietato portare all’interno delle aree presidiate lattine e vetro, armi, materiale esplosivo, artifici pirotecnici, fumogeni, razzi, pietre, catene, coltelli, sostanze infiammabili, corrosive, bombolette spray (comprese quelle al peperoncino), aste e bastoni (selfie stick), valigie, trolley, carrelli o biciclette.
Si consiglia di non portare zaini o borse di grandi dimensioni, ma di utilizzare preferibilmente contenitori trasparenti per accelerare i tempi di controllo.
L’elenco dettagliato su cosa non si può portare all’interno delle aree presidiate (e ciò che invece è possibile) è consultabile online su sito web della Città o all’indirizzo https://capodannotorino2019.bsafe.city/home .

Agenti della Polizia municipale svolgeranno attività di controllo, prevenzione e contrasto al commercio abusivo di bevande.

A partire dalle ore 20 ci si potrà presentare ad uno dei 7 varchi: via Garibaldi/via XX Settembre; via Barbaroux/via XX Settembre; via Pietro Micca/via XX Settembre; via Roma/piazza Castello; via Cesare Battisti/via Accademia delle Scienze; via Po/piazza Castello; viale 1° Maggio/piazza Castello.
Un ottavo varco, in piazza San Giovanni, è riservato ai disabili, ai turisti alloggiati in alberghi e in possesso di voucher d’ingresso e agli operatori media accreditati.
Dopo il controllo, le persone potranno prendere posto in piazza e attendere lo spettacolo.

Disabili

Per le persone con disabilità sarà riservata un’area vicina al palco e servizi igienici dedicati.

Conteggio delle persone

Il conteggio delle persone che accedono alle aree controllate sarà effettuato elettronicamente tramite smartphone e un’apposita applicazione. Con questa modalità, e con la gestione centralizzata dei dati, sarà possibile conoscere in tempo reale il numero dei presenti, la differenza tra entrate e uscite, chiudere i varchi in caso di sovraffollamento e riaprirli appena le uscite rendono disponibili altri posti.

Le persone potranno muoversi liberamente all’interno dell’area controllata.
Steward, operatori della Protezione civile e volontari dell’Associazione Nazionale Alpini e dell’Associazione Nazionale Carabinieri svolgeranno attività di supporto nell’ambito dei servizi.

Servizi igienici

WC chimici saranno collocati in piazza Castello

Deflusso del pubblico

Attraverso un apposito sistema di cartelli su pali e facciate degli edifici, saranno assicurate tutte le informazioni utili a lasciare, con facilità e ordinatamente i luoghi in cui si è assistito agli spettacoli. Saranno inoltre collocati elementi luminosi (totem gonfiabili alti 4 metri e 20 centimetri con frecce e scritta “via di allontanamento”) per consentire di identificare con semplicità i percorsi di deflusso.

Dalle ore 00.15 (dopo il brindisi) lo spettacolo continuerà con la musica dei DJ di RDS e per consentire un comodo deflusso i varchi di via Garibaldi, via Barbaroux e via Pietro Micca saranno di sola uscita.

Limitazioni al traffico, alla sosta e chiusura del parcheggio sotterraneo “Roma San Carlo Castello”
Stop al traffico privato, a partire dalle ore 18, nell’area compresa tra via XX Settembre, corso Regina Margherita, corso San Maurizio, viale 1° Maggio, via Verdi, via San Francesco da Paola, via Principe Amedeo, via XX Settembre, via San Tommaso, via IV Marzo.

Per quanto riguarda la sosta, sarà vietata a partire dalle ore 12 del 31 dicembre e fino alle ore 6 del 1 gennaio nell’area compresa tra via XX Settembre, viale 1° Maggio, via Bogino e Cesare Battisti.

Chiuso inoltre, dal mattino del 31 dicembre, il parcheggio “Roma San Carlo Castello” (solo nel tratto piazza San Carlo – piazza Castello).

A proposito di trasporto pubblico, in via XX Settembre il transito dei mezzi pubblici avverrà regolarmente fino alle ore 20 e la metropolitana funzionerà fino alle ore 3 del 1 gennaio, con ultima partenza dalla stazione Fermi alle 2.10 e da quella del Lingotto alle 2.35.

In sintesi

Accesso alla piazza a partire dalle ore 20 attraverso i varchi controllati. Vietato introdurre bottiglie di vetro, lattine chiuse e altro materiale che possa risultare pericoloso per l’incolumità propria e delle altre persone.

Stop al traffico privato e deviazione di percorso per alcuni mezzi pubblici, a partire dalle ore 18, nell’area degli eventi. Chiusa una parte del parcheggio “Roma San Carlo Castello”.

La Polizia municipale invita i cittadini a utilizzare i mezzi di trasporto pubblico per raggiungere il centro città e, per evitare code ai punti di ingresso alle aree presidiate, ad attenersi alle indicazioni e ai consigli degli organizzatori sulle modalità di accesso alla piazza, lasciando a casa e non portando con se ciò che è espressamente vietato introdurre.

Tutte le informazioni sul web

Informazioni dettagliate, anche con mappa, sui varchi controllati per l’ingresso in piazza Castello, sui divieti e le limitazioni al traffico e alla sosta, sui punti di soccorso sanitario e altre notizie utili sono disponibili online (e consultabili anche con smartphone) agli indirizzi www.comune.torino.it o https://capodannotorino2019.bsafe.city/home, oppure attraverso il video all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=4JZjacduEX0