Simone Leo ferroviere quarantenne di Novara è il primo uomo al mondo ad aver concluso le sette ultramaratone più dure del mondo

E’ Simone Leo un ferroviere quarantenne di Novara, ma residente a Milano, il primo ultramaratoneta ad aver finito le Seven Sisters le sette gare considerate più lunghe e dure al mondo, che superano i 200

km, che includono la Atene Sparta Atene di quasi 500 km e la Badwater che si corre in California a 50 gradi centigradi.

Si tratta di Ultrabalathon, Nove Colli Running, Ultra Milano Sanremo, Spartathlon, Asa Phidippides RUN, Badwater e Brasil135 che è stata l’ultima fatica di Simone Leo è stata la Brazil 135 di 225 km completati in 48 ore e 45 minuti da Sao Joao da Boa Vista a Paraisopolis, superando 9860 metri di dislivello in un percorso che per lunghi tratti si snoda nella foresta.

Simone Leo sdrammarizza il suo risultato: “Secondo me gli atleti veri sono quelli che vincono queste gare con tempi disumani, mentre io mi limito a partecipare e a finirle”.



In questo articolo: