17 Febbraio Valdesi ed Ebrei per i diritti di tutti

Dopo le riuscite esperienze dei falò del 2017 e 2018 in piazza Castello, la Comunità ebraica e la Chiesa valdese di Torino organizzano , con il patrocinio e la fattiva collaborazione della Città, un nuovo evento commemorativo della promulgazione delle Lettere Patenti del 1848 con la concessione dei diritti civili per i cittadini e le cittadine sabaudi/e di religione valdese e israelitica.
Intendono riproporre la festa del 17 febbraio come momento di riflessione sull’importanza dei diritti umani e pertanto in questo 2019 , in occasione del recente anniversario dei 70 anni della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani organizzano un momento di incontro con la cittadinanza così articolato: dalla serata del 15 febbraio p.v. la Mole sarà illuminata con il logo della manifestazione e il titolo scelto per l’evento del 2019 : “ Valdesi ed Ebrei per i diritti di tutti”.
Nella serata del 16 febbraio alle 19,45, rappresentanti delle istituzioni, del mondo delle associazioni e cittadini e cittadine leggeranno gli articoli della dichiarazione universale dei diritti umani davanti alla Sinagoga in piazzetta Primo Levi . Una testimonianza pubblica dell’alto valore morale di questa dichiarazione, un patto tra cittadini ed istituzioni per il rispetto dei contenuti .
Al termine della lettura, nel Salone della chiesa valdese in corso Vittorio Emanuele II 23, i cori delle due comunità offriranno un momento musicale con alcune testimonianze delle reciproche tradizioni.
Nel pomeriggio del 17 febbraio il Centro Culturale Protestante e la Comunità Ebraica organizzano un Convegno sul tema “Diritti umani oggi”
nella Sala Conferenze del Polo del 900 in corso Valdocco 4 alle ore 16 moderato da Alberto Sinigaglia ,presidente dell’Ordine dei giornalisti del Piemonte e della Valle d’Aosta con la partecipazione di Andrea Giorgis, ordinario di Diritto costituzionale all’università di Torino e deputato alla Camera; Edoardo Greppi ,professore di Diritto internazionale umanitario e tutela dei diritti umani presso l’università di Torino; Philippe Poirier docente di Scienza Politica all’università del Lussemburgo; Luciano Scagliotti esperto in materia di diritti umani , membro del Comitato della Regione Piemonte per i diritti umani.



In questo articolo: