Cerca di investire la figlia di 20 anni perchè troppo indipendente

Un uomo di 50 anni di origine marocchina, residente da anni a Livorno Ferrars, ha cercato di investire con l’auto la figlia di 20 anni, colpevole di essere troppo emancipata rispetto alle sue convinzioni religiose. La ragazza non ha mai portato il velo ma la scintilla che ha scatenato il gesto folle del padre è stata la sua decisione di prendere il treno per portare il suo curriculumin giro per trovare lavoro.

La ragazza è stata già dimessa con una prognosi di pochi giorni, il padre è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e maltrattamenti.



In questo articolo: