Maturità 2019: Ungaretti, Sciascia e Stajano nelle tracce della prima prova

Sono partiti oggi, mercoledì 19 giugno, gli esami di maturità per gli studenti piemontesi e di tutta Italia. Stamattina alle 8:30 è arrivato il codice del Miur, il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, per aprire il plico telematico e proprio in questi minuti i maturandi stanno affrontando la prima prova. Tra gli autori delle tracce, secondo Ansa, ci sono Giuseppe Ungaretti, Leonardo Sciascia e Corrado Stajano. Altri giornali riportano una traccia sull’uso del futuro, con una frase di Montanari, una su Gino Bartali, Giusto tra le Nazioni per aver salvato numerosi ebrei, il generale Dalla Chiesa e un brano di Philip Fernbach sull’illusione della  conoscenza.

Il ministro Marco Bussetti in un tweet incoraggia gli studenti alle prese con la maturità: “Cari ragazzi, è arrivato il momento. Forza! Sono certo farete del vostro meglio! Buon lavoro a tutti e ricordatevi ‘La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l’opportunità’ (Lucio Anneo Seneca)”.

L’assessore all’Istruzione della Regione Piemonte, Elena Chiorino, ha indirizzato un messaggio agli studenti che stanno affrontando l’esame di maturità, “primo passo che li porterà al conseguimento di un tangibile traguardo del loro percorso di vita” ed ai componenti delle commissioni. “A tutti i maturandi, ai commissari e agli insegnanti voglio rivolgere i miei più sentiti auguri di buon lavoro – scrive l’assessore Chiorino – Invito i ragazzi ad affrontare questa importante tappa della loro formazione umana e scolastica con serenità e adeguata fiducia nella propria preparazione. L’esame di maturità rappresenta un’importante tappa del percorso formativo di ognuno di noi. Agli studenti rivolgo in particolare l’augurio che questi giorni di esami costituiscano anche la solida base che li porterà a concretizzare un futuro di grandi soddisfazioni, capace di ripagare ampiamente questo intenso periodo di studio”.

Nei giorni scorsi il Miur aveva divulgato i dati delle ammissioni all’esame di Stato delle Scuole Superiori: il Piemonte ha un tasso del 96,1%, in aumento rispetto all’anno scorso.

La prima prova consiste in tre tipologie di temi: l’analisi del testo (tipologia A), di cui vengono fornite due tracce, il testo argomentativo (tipologia B), di cui vengono fornite tre tracce e il tema d’attualità (tipologia C), con altre due tracce. Quest’anno è stato abolito il tema a carattere storico.

Ecco la lista delle tracce quasi ufficiali nella prima prova :

Analisi e interpretazione di un testo letterario italiano (tipologia A)
– Giuseppe Ungaretti da “L’Allegria” in Il Porto Sepolto
– Leonardo Sciascia, Il giorno della civetta

Analisi e produzione di un testo argomentativo (tipologia B)
– Tomaso Montanari, Istruzioni per l’uso del futuro
– Steven Sloman – Philip Fernbach, L’illusione della coscienza
– L’eredità del Novecento, partendo dall’introduzione di Corrado Stajano alla raccolta di saggi La cultura italiana del Novecento

Tema d’attualità (tipologia C)
– Partendo da un testo di commemorazione del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso dalla mafia nel 1982, argomentare sui valori dell’antimafia, traendo spunto dal testo, dalle vicende che narra e dalle proprie considerazioni personali.
– Tra sport e storia: una riflessione sul rapporto tra sport, storia e società partendo da un articolo sul ciclista Gino Bartali.