Rissa in un bar di corso Giulio Cesare a Torino, i carabineri bloccano aggressore con il taser

Per la prima volta i carabinieri hanno utilizzato il Taser in dotazione per immobilizzare una persona che si era scagliata contro di loro. E’ successo nella notte di domenica 4 agosto, al bar Corazon di corso Giulio Cesare 125, a Torino.

Il ragazzo, Mouhcine El Baz, 27enne di origine marocchina, si era lanciato contro i militari per aggredirli prendendo dei cocci di bottiglia da terra. Poco prima, insieme a otto persone che all’arrivo dei carabinieri sono scappate, era stato protagonista di una rissa all’interno del locale.

Dopo l’arresto il 27enne è stato trasportato  all’ospedale Giovanni Bosco di Torino; poi è stato arrestato per violenza, resistenza a pubblico ufficiale, rissa e danneggiamento.

 



In questo articolo: