E’ morto a 95 anni Isacco Levi, comandante partigiano

E’ morto a 95 anni a Moretta Isacco Levi, comandante partigiano. Ebreo, riuscì a sfuggire alla deportazione ed entrò nella resistenza partigiana. L’intera sua famiglia, 13 persone, morì nel corso della guerra. Ha dedicato l’intera esistenza a raccontare l’orrore di quegli anni. È stato insignito della cittadinanza onoraria da parte dei Comuni di Rossana, Costigliole e Busca.

I funerali si svolgeranno martedì 10 settembre al cimitero ebraico di Saluzzo.



In questo articolo: