Le tre maestre dell’asilo di Strona condannate per abuso di mezzi di correzione

Sono state condannate con rito abbreviato per abuso dei mezzi di correzione nei confronti dei bambini dell’asilo di Strona le tre maestre inizialmente accusate di maltrattamenti (reato poi derubricato). Lorena Cadan, 58 anni, Sandra Grosso, 64 anni, e Maria Adele Benanchietti, 51 anni, dovranno scontare una condanna a quattro mesi, con sospensione condizionale, e il pagamento di un risarcimento di 3.870 euro a ognuna delle tre famiglie che si sono costituite parte civile. Una quarta imputata è deceduta prima del processo, la posizione di una quinta insegnante era già stata archiviata.

Le maestre erano state monitorate con telecamere piazzate dai carabinieri, che avevano mostrato pizzicotti, colpi in testa con quaderni, spinte, strattoni, minacce, insulti e continue punizioni. I comportamenti delle insegnanti non sono però stati giudicati violenze gravi, da qui la condanna per abuso di mezzi di correzione



In questo articolo: