Asta mondiale del tartufo bianco di Alba, 420mila euro di ricavato per la ventesima edizione – Video –

420mila euro. Di profumo (e non solo) al tartufo. E’ il ricavato della 20/a Asta Mondiale del Tartufo bianco d’Alba promossa dall’Enoteca Regionale Piemontese Cavour e dal Consorzio di tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani, con il supporto della Regione Piemonte e di Enit (Agenzia nazionale italiana del turismo).

Cifre record quest’anno: la regia dell’Asta è stata al Castello di Grinzane (Cuneo), quest’anno in collegamento con Singapore, Hong Kong e Mosca: in ogni piazza sono stati battuti lotti dei pregiatissimi tartufi, con il gran finale a suon di rilanci da tutte le sedi e aggiudicazione finale di un pezzo da 1 kg e 5 grammi, a 120 mila euro, a un imprenditore di Hong Kong.

Il ricavato andrà in beneficenza, alla Fondazione Nuovo Ospedale Alba Bra onlus, all’Istituto ‘Mother’s Choice’ di Hong Kong, al Dmitri Rogachev Nationl Medical Research Center of Pediatric Hematology Oncology and Immunology di Mosca, al World Food Future-Educate di Singapore.



In questo articolo: