Da giovedì 14 novembre attese nevicate fino a bassa quota su torinese, cuneese e astigiano

Arriva l’inverno. E la neve! Una perturbazione nord atlantica sarà causa di maltempo diffuso a partire dalla giornata di domani, giovedì 14 novembre. Con la perturbazione scorrerà aria fredda dal nord Europa che sarà causa di un calo delle temperature che favorirà nevicate anche a bassa quota in particolare nella zona sudoccidentale piemontese tra il cuneese, il basso torinese e l’astigiano.

A partire dalla serata di domani, infatti, la quota delle nevicate, sarà intorno ai 1000 m sull’Appennino, 400 m tra basso torinese, cuneese ed astigiano e 600-800 m altrove.
Le precipitazioni si esauriranno già dalla mattina di venerdì, proprio a partire dal settore sudoccidentale della regione.