Sequestrati 560 chili di cibo “abusivo” al mercato di Porta Palazzo a Torino

Il negoziante sanzionato non aveva alcuni tipo di autorizzazione alla vendita.

Olive, pomodori secchi, capperi, acciughe e spezie: tutte senza autorizzazione alla vendita. Oltre 5mila euro di sanzione per l’uomo, un 32enne, che ha visto sequestrarsi 560 chili di alimenti per un valore di circa 2800 euro.

L’ambulante è stato portato al comando di via Bologna poiché senza documento d’identità. Il sequestro è stato effettuato dagli agenti di polizia municipale durante i controlli nel mercato ortofrutticolo.