Operaio di Saluggia morto durante il turno di lavoro nello stabilimento Teksid di Carmagnola

Un operaio di Saluggia è morto durante il turno di lavoro nello stabilimento Teksid di Carmagnola.

Giuseppe Baesso, 50 anni, residente a Saluggia dove abitava con la sua famiglia è stato colto da un infarto mentre stava lavorando a dieci metri d’altezza nel reparto di finitura.
Immediato l’interventp dei colleghi per soccorrere l’uomo, ma si è rivelato inutile il tentativo di rianimarlo, anche da parte dei sanitari del 118.
Sul posto sono arrivati i carabinieri e lo Spresal per gli accertamenti del caso.



In questo articolo: