Torino, Arrestati tre pusher con oltre 2kg di droga nel quartiere Madonna di Campagna

A seguito di un’attività di Polizia Giudiziaria condotta la scorsa settimana, gli agenti del commissariato Madonna di Campagna hanno arrestato tre soggetti per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Si tratta di due uomini, 26 e 46 anni,  e una donna 33enne.

Analogo modus operandi per la donna ed il quarantaseienne. Entrambi, con un esiguo quantitativo di droga al seguito, spacciavano nelle vie limitrofe alla loro abitazione, utilizzando la propria dimora come “deposito” per le sostanze stupefacenti.

Perquisendo l’abitazione della trentatreenne, i poliziotti rinvenivano oltre 1 kg di marijuana. La droga era occultata in barattoli di vetro, sacchi per il sottovuoto ed in alcune buste di plastica conservate in frigorifero.

Un 1 kg di hashish è, invece, il quantitativo trovato a casa del 46enne. L’uomo nascondeva in due scatole 5 panetti di hashish, altri tre pezzi della stessa sostanza, un bilancino di precisione, un coltello da cucina utilizzato per sezionare lo stupefacente ed un rotolo di cellophane per confezionarlo. Gli operatori trovano inoltre del denaro contante nascosto all’interno di un libro: 1650 euro, provento dell’attività delittuosa.

Il terzo pusher di 28 anni, veniva arrestato dagli agenti del commissariato giovedì sera nei pressi di via Stradella. Il ventottenne, per sfuggire al controllo dei poliziotti, si disfava di un “ovetto”, al cui interno erano contenuti 3 ovuli di cocaina, e raggiungeva velocemente una pensilina, fingendo di attendere i mezzi pubblici.

Per i tre pusher sono scattate le manette per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.



In questo articolo: