Trovato senza vita l’escursionista disperso sul monte Francais Pelouxe

E’ stato purtroppo tovato senza vita l’uomo che era disperso da ieri sera. Aveva 67 anni ed era di PInerolo. Le squadre del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sono state impegnate da questa notte nella ricerca nella zona del monte Francais Pelouxe tra Val di Susa e Val Chisone.

L’uomo aveva inviato ieri a conoscenti delle foto che lo ritraevano sulla cima della montagna, ma poi non è tornato e la denuncia di mancato rientro è stata lanciata intorno a mezzanotte.

Due squadre hanno raggiunto la cima del Francais Pelouxe e del Pelvo ancora con il buio, effettuando la traversata tra le due cime con le prime luci dell’alba. In seguito i tecnici del Soccorso Alpino hanno iniziato a battere i canali sul versante ovest della montagna e si stanno dirigendo verso la cima del monte Pintas. Il disperso è un uomo allenato che potrebbe aver coperto un’ampia porzione di montagna durante i suoi spostamenti.

Sono state utilizzate le Unità cinofile da ricerca in superficie, un drone e è giunto in zona l’elicottero dei Vigili del Fuoco. Questa mattina il ritrovamento.



In questo articolo: