Cirio, Entro il 21 giugno cassa integrazione in deroga a tutti i piemontesi

Entro il 21 giugno tutti i lavoratori che ne hanno diritto, in Piemonte, riceveranno la cassa integrazione in deroga. Lo annuncia il governatore Alberto Cirio, che questa mattina ha incontrato i vertici regionali dell’Inps con l’assessore al Lavoro Elena Chiorino.

“La Regione ha trasmesso il 97,5% delle domande e, a oggi, l’Inps ha pagato il 55%, per un totale di circa 76mila persone che hanno ricevuto la cassa in deroga – spiega Cirio – Per me è stato importante venire qui oggi, perché quando mi ferma un piemontese che da marzo non riceve il proprio salario mi indigno, ma poi faccio il governatore e quindi devo risolvere i problemi”.

La soluzione è arrivata ottenendo dal governo di eliminare il doppio passaggio Regioni-Inps che, sostiene il governatore del Piemonte, ha “impallato il sistema delle regioni, perché quando le procedure nascono in modo sbagliato da Roma poi danno effetti negativi sul territorio regionale”.