Morto il bambino di 10 anni che si era ustionato durante un esperimento di scienze in casa a Collegno

Non ce l’ha fatta, il bambino di 10 anni che lo scorso 28 maggio si era ustionato gravemente durante un esperimento di scienze in casa a Collegno. Qualcosa era andato storto durante l’esperimento e il bambino era stato travolto da una fiammata che lo aveva ferito gravemente su tutto il corpo. La madre era subito intervenuta e il personale del 118 aveva trasportato il bimbo in condizioni gravi all’Ospedale Regina Margherita di Torino, dove è stato poi sottoposto ad alcuni interventi chirurgici. Ma nella giornata di oggi, venerdì 3 luglio, dopo più di un mese di lotta, il cuore del piccolo si è spento.

Ora, la mamma è stata messa sotto indagine per omicidio colposo. Il pm Laura Longo dovrà accertare se ci siano colpe anche della scuola e degli insegnanti. Sotto sequestro  il cellulare e il quaderno del bambino, su cui era riportato il procedimento dell’esperimento, probabilmente copiato da internet.

LEGGI ANCHE:

Bambino di 10 anni si ustiona gravemente mentre prova esperimento di scienze in casa a Collegno



In questo articolo: