Nichelino, ricatta ed estorce denaro ad una donna che si prostituisce per mantenere i figli

Un uomo di 58 anni è stato arrestato per aver ricattato ed estorto denaro e prestazioni sessuali ad una donna, conosciuta grazie alla sua attività di prostituzione. L’uomo aveva scoperto che la donna in realtà lavorava in una mensa aziendale e aveva deciso di prostituirsi per arrotondare lo stipendio e mantenere così i suoi due figli. L’uomo a quel punto l’ha minacciata di rivelare al suo datore di lavoro il suo ruolo di prostituta e per il silenzio ha chiesto in cambio più volte soldi e prestazioni sessuali. La donna, stufa dei ricatti, ha avvertito i carabinieri, che si sono presentati allo scambio di soldi ed hanno arrestato l’uomo.



In questo articolo: