Ritrovato morto l’escursionista svizzero disperso in Val Grande

E’ stato ritrovato morto il corpo di Marc Dembech, il 45enne svizzero disperso in Val Grande dal 9 ottobre corso. Il Soccorso alpino ha individuato il corpo e lo sta recuperando. Sarebbe precipitato per un centinaio di metri.

“Grazie alle attività di indagine si è riusciti a ricostruire la cronologia delle posizioni del disperso e stamattina, visionando l’ultimo punto in cui aveva agganciato l’ultimo cella telefonica, siamo riusciti a localizzarlo”, spiegano dal Soccorso alpino della Decima delegazione Val d’Ossola.

L’escursionista era arrivato in Ossola venerdì scorso in treno da Zurigo per un’escursione in Valgrande. Venerdì aveva inviato una sua fotografia alla propria ragazza, che si trovava in Vietnam. L’allarme per la sua scomparsa era stato poi lanciato mercoledì, dopo che non era rientrato al lavoro.