A Torino con un ordinanza della sindaca, da questo weekend, saranno limitati gli accessi ai punti nevralgici della movida

A Torino a partire da questo weekend, entrerà in vigore l’ordinanza della sindaca Chiara Appendino, sulla limitazione degli accessi di alcune zone nevralgiche della movida torinese.

Si tratta di piazza Santa Giulia, via Pescatore e piazza Montanaro, ma probabilmente verranno aggiunte anche piazza Vittorio Veneto e largo Saluzzo. In queste zone sarà vietato sostare, fatta eccezione per residenti e titolari di esercizi commerciali.

È stato la stessa sindaca ad annunciarlo, affermando che il provvedimento avrà la durata di un mese con l’orario che deve essere ancora definito, visto che il decreto del governo prevede la chiusura dalle 21, mentre quello regionale prevede la mezzanotte.



In questo articolo: