Pretende di ottenere l’invalidità al 100% minacciando con un coltello pazienti e medici, arrestato

Un uomo di 41 anni, senza fissa dimora, è stato arrestato dai carabinieri a Rivarolo, per aver minacciato con un coltello i medici ed i pazienti del centro di salute mentale.

L’uomo pretendeva di ricevere da parte dello psichiatra della struttura una relazione tecnica per ottenere l’invalidità al 100%, e per ottenere ciò, armato di coltello ha iniziato a minacciare pazienti, infermieri e medici.
Fermato dai carabinieri arrivati sul posto, il 41enne è stato arrestato con ‘accusa di violenza e minaccia a pubblico ufficiale e possesso di un coltello.



In questo articolo: