Raid antisemita durante la presentazione di un libro sulla Shoah: aperta inchiesta dalla Procura di Torino

La Procura di Torino ha aperto un’inchiesta sul raid anti-semita durante la presentazione su Zoom del libro “La generazione del deserto” di Lia Tagliacozzo, avvenuto domenica scorsa. Durante l’incontro virtuale gli organizzatori hanno visto l’invasione nella chat di immagini di svastiche e di Hitler corredate di commenti razzisti e antisemiti: “Ebrei nei forni”, “Vi bruceremo tutti”, “Sono tornati i nazisti”. Il raid è stato portato avanti da una decina di persone, che sono state zittite e cacciate in pochi minuti dagli organizzatori. Ora le indagini, dirette dalla magistratura torinese, sono svolte dalla polizia postale.