Arrestato allenatore di una squadra di calcio femminile per abusi su due giocatrici minorenni

Un allenatore di una squadra di calcio femminile torinese è stato messo agli arresti domiciliari per aver abusato di due ragazze di 14 e 15 anni, secondo le dichiarazioni delle vittime. L’uomo, un trentenne, è ai domiciliari a Napoli, la sua città di origine. Le vicende avvenute nel 2020 sono sotto l’indagine della pm Lisa Bergamasco. L’incidente probatorio tenuto oggi in tribunale a Torino ha visto le due ragazze collegate in videoconferenza per un’audizione protetta. I racconti avrebbero confermato la tesi della pm.



In questo articolo: