Arrestata corriere della droga: trasportava 1.5 kg di droga da Dakar a Torino

La polizia di Torino ha arrestato nei giorni scorsi una donna di quarantanove anni, incensurata, durante un controllo a Torino, mentre rientrava a bordo di autovettura dall’aeroporto di Milano Malpensa.
Dai controlli è emerso come la donna stesse trasportando 17 ovuli contenenti circa 400 grammi fra cocaina ed eroina, trasportati all’interno di un borsone. Nascosti inoltre fra le pieghe della sua pelle, nella zone del ventre, vi erano ulteriori 3 ovuli contenenti 157 grammi di cocaina e 209 di eroina. La donna ha anche confessato di aver ingerito un centinaio di ovuli, per un peso complessivo di 530 grammi.

Il quantitativo stimato di stupefacente (cocaina ed eroina) che la quarantanovenne ha trasportato in Italia per smerciarla sulla piazza di Torino ammonta a oltre 1,5 kg (poi suddivisibile in circa 3000 dosi per un valore complessivo superiore ai 90000 euro).
Dalle indagini è emerso come la donna fosse un vero e proprio corriere della droga: infatti i suoi viaggi internazionali per trasportare la droga da Dakar a Torino avvenivano con la cadenza di circa uno ogni tre settimane, per un totale complessivo di 60 voli di andata/ritorno in meno di 24 mesi.